Passa ai contenuti principali

L'amore ai tempi di whatsapp - "corna virtuali o reali? Leggi cosa dice l" esperto


Grazie all'evoluzione dell'uomo e di conseguenza della tecnologia,
siamo stati "catapultati" , in un mondo nel quale (per la maggior parte dei casi) é più importante un messaggio, oppure un "like", rispetto ad una parola sincera detta guardando l'interlocutore negli occhi, lasciando che le parole prendano il sopravvento sulle azioni. 
Questo fenomeno, il quale si voglia pensare coinvolga solo la nuova generazione, interessa invece anche individui più maturi
che si ritrovano ad essere un po' ragazzini anche loro. 
Come si rapportano le persone ad una delle applicazioni per smartphone più scaricate nel mondo? 
In tutti i soggetti, più o meno giovani e di qualsiasi parte del mondo, scatta il meccanismo di "controllo"
che consiste nel vedere quanto e quando le persone per le quali hanno uno spiccato interesse (partner, persona desiderata ecc..), sono state collegate, trasformando l'intera situazione in un chiodo fisso. 
Leggendo le opinioni in rete, si può capire che sono molteplici le ansie sentimentali che accomunano gli utilizzatori di whatsapp: dalla non risposta al dubbio se siamo stati bloccati; dalla frase dello stato ai sospetti che il proprio partner parli con altre persone quando è online. 
"..L'amore è passione, ossessione.." diceva Anthony Hopkins

in uno dei monologhi sentimentali più belli della cinematografia, questo aforisma è facilmente attribuibile alla febbre da stato online di whatsapp. 
L'app infatti, da la possibilità di controllare quando la persona è stata vista per l'ultima volta online, generando - nelle persone che aspettano impazientemente una risposta dalla persona "desiderata" -
una sorta di ansia, che si trasforma inesorabilmente in ossessione
quando poi si controlla il cellulare ogni cinque minuti, generando una gelosia che a sua volta trasforma i rapporti sani in relazioni morbose. 

Se ti riconosci in questo tipo di condizione e sei presa da dubbi, chiamaci! Sapremo darti la risposta che cerchi..non esitare parlane con noi 
Per parlare con noi contatta il centralino, risponderemo a tutte le tue domande e informazioni, costo telefonata urbana,
CHIAMACI SUBITO AL 0753747733 



Oppure, SE NON VUOI, l’addebito sulla carta di credito o postepay e vuoi tenere sotto controllo la tu spesa, componi dal tuo telefono il numero 899.848.812
al costo di 0,96 cent iva compresa
servizio offerto da TME srl costo massimo €15 a telefonata circa 15 minuti

Scopri Subito Cosa Ti Riserva il Futuro

Scopri Subito Cosa Ti Riserva il Futuro
Clicca su per accedere al Catalogo

Letture dei Tarocchi degli Angeli : tutti i giorni al telefono

Letture dei Tarocchi degli Angeli : tutti i giorni al telefono
Clicca su per accedere al servizio

I Post piu' visitati

FRASI DELLA BUONA NOTTE

Frasi buonanotte Buona notte, buona notte! Separarsi è un sì dolce dolore, che dirò buona notte finché non sarà mattina. (William Shakespeare) Chissà perché la notte, come la gomma, è di un’infinita elasticità e morbidezza, mentre il mattino è così spietatamente affilato. (Banana Yoshimoto) Ci sono notti che non accadono mai. (Alda Merini) Conserva i tuoi sogni. Non puoi sapere quando ne avrai bisogno (Carlos Ruíz Zafón) Di notte ogni cosa assume forme più lievi, più sfumate, quasi magiche. Tutto si addolcisce e si attenua, anche le rughe del viso e quelle dell’anima. (Romano Battaglia) È di notte che è bello credere alla luce. (Edmond Rostand) E mi piace la notte ascoltare le stelle… sono come cinquecento milioni di sonagli. (Antoine de Saint-Exupéry) E se tutti noi fossimo sogni che qualcuno sogna, pensieri che qualcuno pensa? È sera, ed è tempo che i fiori chiudano le loro corolle. Lascia che mi sieda al tuo fianco e comanda alle mie labbra di fare ciò che si può f

Selfie prima di morire: 10 autoscatti fatali costati la vita | CartomantiTV | Carwap.it

L’ultimo scatto prima di morire, un selfie costato la vita. Il sito Webnir ha raccolto alcuni degli autoscatti fatali più popolari degli ultimi anni. Le vittime sono per lo più giovanissime, tutte (o quasi) accomunate dalla voglia di apparire sui social con una foto estrema o durante la guida in macchina. Perché anche qualche secondo può costare una vita intera… Si comincia con Xenia Ignatyeva che si è scattata un selfie su un ponte al 28esimo piano. Voleva impressionare i suoi amici. Ha perso l’equilibrio ed è morta cadendo giù. Questo è il suo ultimo scatto prima di precipitare. Gli altri scatti sono altre due immagini di  scene iniziatiche di una tragedie annunciate! Se si utilizza il telefono non bisogna essere impegnati in nessuna altra operazione , tipo guidare o anche passeggiare a piedi. Ricordalo! Tutti i Giorni della 8  alle 24 |  Accedi al Servizio Adesso Contattami con fiducia!

Eros Ramazzotti in ospedale: il selfie svela cosa è successo/Guarda | CartomantiTV | Carwap.it

I fan si sono preoccupati, ma "il ricovero di Eros Ramazzotti" in ospedale era ampiamente programmato da tempo.   Intervento di rizoartrosi alla mano sinistra perfettamente riuscito💪💪❤❤sarà una notte tosta ma non MOLLO💪💪💪💪 e poi la lunga degenza, ritornerò presto, lo giuro😂😂🎤🎸🎹🎧🎼 #erosramazzotti #popoleros @therealauroragram @maricapellegrinelli Mi mancate❤❤❤❤❤ Un post condiviso da "Eros Ramazzotti" (@ramazzotti_eros) in data: 25 Feb 2017 alle ore 15:36 PST Il popolare cantante romano, ma milanese d'adozione, si è infatti sottoposto ad un intervento per la rizoartrosi, una variante dell'artrosi che colpisce il pollice, alla mano sinistra. Eros lo ha fatto sapere ai fan: "Intervento alla mano perfettamente riuscito, sarà una notte tosta ma non mollo" . Poi il pensiero per la figlia Aurora e per la compagna, Marica Pellegrinelli: "Mi mancate".   Grazie a tutti per i massaggi d'affetto👍💪✋️

Mi trovi su Tik Tok

Tarocchi la Notte

Tarocchi la Notte
Dalle 2 alle 7 del mattino al telefono